CISTERNINO: VIAGGIO NELLA MUSICA DELLE METROPOLI AMERICANE AL FESTIVAL “INTRECCI 2016”

banner intrecci 2Torna il festival “Intrecci #IN3C” (21 luglio – 9 agosto 2016) e porta in Puglia sette live con la nuova generazione dell’hip hop statunitense. E ancora brass house, samba, elettronica e dj set con ospiti internazionali.

Seconda edizione per il festival “Intrecci #IN3C – Concerti & Co. a Cisternino”. Dal 21 luglio al 9 agosto, la cittadina della Valle d’Itria ospiterà sette concerti a ingresso gratuito nelle piazze del suo centro storico. Nello spirito del festival, volto a favorire l’incontro fra i linguaggi artistici più svariati in un dialogo fra Puglia e resto del mondo, l’edizione 2016 vedrà l’esibizione di artisti dell’underground music internazionale provenienti dal continente americano – Usa, Argentina e Brasile.
Grande spazio sarà dato alla galassia Hip Hop, con l’esibizione di quattro rapper statunitensi. Sul palco di Intrecci saliranno nomi del calibro di Murs (4 agosto, USA), con il suo “Sitcom rap” eco delle strade tentacolari di Los Angeles. E ancora tre esponenti della scena Indie Rap di Minneapolis: Dessa e Aby Wolf (3 agosto, USA), voci storiche del collettivo indie-hip hop “Doomtree”, e Astronautalis (30 luglio, USA), il primo rapper a esibirsi alla Biennale di Venezia in una spoken performance.
I due Dj set in programma, in apertura e chiusura della rassegna, ci porteranno in Inghilterra e in Argentina con le sonorità degli Addictive Tv (21 luglio, UK) e di Chancha Via Circuito (9 agosto, ARG). I primi, ospiti del prestigioso Uk’s Glastonbury festival e del SXSW in Texas, sono un duo elettronico famoso per i “VJ set” in cui mixano suoni e immagini cinematografiche. Il secondo, acclamato al Boiler Room di Buenos Aires, mixa elettronica, cumba e sonorità del folklore sudamericano, in un’esperienza di spicco della world music internazionale che ha conquistato, fra gli altri, Gilles Peterson e Gotan Project. Ancora sud America con il samba del chitarrista brasiliano Rubinho Jacobina (29 luglio, BRA), voce e compositore dell’Orquestra Imperial, nella quale ha collaborato con Rodrigo Amarante e Caetano Veloso in diversi tour internazionali.
A grande richiesta torna anche il filone Brass House, la “discoteca acustica” a base di fiati, percussioni e ritmica incalzante: la seconda edizione del festival #IN3C vedrà salire sul palco la band newyorchese Moon Hooch (24 luglio, USA), ospite della storica trasmissione della BBC di Jools Holland e ispiratrice dei Too Many Zooz, che tanto hanno fatto parlare di sé nella scorsa edizione.
Da quest’anno, grazie alla collaborazione con “Noci Cinema”, le serate saranno aperte dalla proiezione di cortometraggi e lavori audiovisivi inediti dedicati agli artisti e ai linguaggi musicali della rassegna.
Il festival “Intrecci #IN3C – Concerti & Co. a Cisternino” è organizzato da Liolà Eventi e dal comune di Cisternino
Fonte: Liolà Eventi